Immagine
\\ Home Page : Articolo
giu15ven
Grazie Presidente (Da una posesia scritta da una mamma di un giocatore del Bettini nel 1986)
Di Admin (del 15/06/2007 @ 23:37:31, in Testimonianze, linkato 991 volte)
in un mondo che avvolge come giudice impietoso, nelle sue nere spire la dolcezza del mondo, che perde nei suoi gelidi meandri i veri valori della vita appare, come un naufrago esausto, la viva luce della speranza. Questa speranza che troppe volte ci è stata reclusa ora è lì, in quei campi, tra quel sudore, tra quelle corse, in quel dolce batticuore che sempre, inesorabilmente, ci rende uniti, pronti a lottare per un ideale, che finalmente ci fa sentire liberi, indomiti eppur domati, palpitanti eppur sereni. Com’è dolce poter gridare quel nome, com’è caldo quell’abbraccio che emana dagli occhi velati di commozione, è così vivo, così reale da sentirlo palpabile nell’aria, da trasmettersi in essi per dargli tutto il nostro coraggio, la nostra forza, la nostra speranza. Tutto si perde, si dimentica, in quel verde prato, in quell’affannarsi, nel dare sempre col cuore il meglio di se stessi. Questi sentimenti fino Ad ora sconosciuti si sono incisi in noi con il marchio indelebile dell’amore. E Lei, come il più bianco vessillo, è il simbolo di questa fede, è l’essenza stessa di essa. Grazie Presidente, grazie per queste meravigliose sensazioni, per averci ammesso in questa sua grande famiglia, per poter far parte di essa, per poter dire sempre e con orgoglio: Forza Bettini
Articolo Articolo Commenti Commenti (0) Storico Storico Stampa Stampa

MenuMaker produced NavBar

Titolo
Secondo te è giusto far vivere il sito ?

 No, deve essere oscurato
 Si
 Si, ma deve essere aggiornato

< febbraio 2023 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
         
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
spazio disponibile

02/02/2023 @ 03:09:34
script eseguito in 953 ms